mercoledì , Febbraio 24 2021

Ars, autismo: approvato emendamento dell’On. Lantieri che obbliga Asp a utilizzare fondi pena decadenza direttori sanitari

Luisa Lantieri

Approvato oggi pomeriggio dall’Assemblea regionale siciliana un emendamento dell’On. Luisa Lantieri che obbliga le Aziende Sanitarie a destinare il 0,2% delle somme che ottengono dalla regione siciliana per i malati di autismo.
“Quella approva dall’Aula oggi pomeriggio è una norma di grande civiltà – dichiara l’On. Lantieri – non tanto per il fatto che sono state raddoppiate le somme destinata a questo particolare e grave disturbo dello sviluppo ma per aver introdotto l’obbligatorietà dell’utilizzo delle somme previste pena la decadenza dei direttori sanitari”.
“In passato la legislazione prevedeva l’0,1% da destinare ai malati di autismo – continua l’On. Lantieri – ma il mancato utilizzo di quanto previsto non era sanzionato in alcun modo, consentendo così alle Asp di rendere facoltativa l’erogazione dei servizi. Da oggi grazie all’emendamento approvato non è più così”.
“Non si possono ignorare le istanze di questo genere che provengono dalla collettività e la classe politica deve sempre sentirsi obbligata a trovare soluzioni applicabili soprattutto quando si parla di problemi di salute relativi a bambini che comportano grandi sacrifici per le famiglie”.