venerdì , Gennaio 22 2021

Leonforte: Arriva il Sì della Soprintendenza ai lavori di somma urgenza per il consolidamento e la messa in sicurezza di Porta Garibaldi

Leonforte. Con nota protocollo 713 del 20 aprile 2018, la Soprintendenza ai beni culturali di Enna ha dato risposta positiva alle diverse richieste e sollecitazioni istituzionali fatte negli ultimi due anni per il consolidamento e la messa in sicurezza di Porta Garibaldi.
“L’Assessorato Regionale ai Beni Culturali ha valutando positivamente gli elaborati tecnici prodotti dall’ufficio Tecnico comunale in merito al restauro della Porta Garibaldi, e ha assegnato per somma urgenza alla Soprintendenza di Enna € 40.000″ ha affermato il Sindaco che, ha poi ricordato come con una nota di protocollo dell’8 gennaio 2018 a firma dello stesso, si richiedeva un intervento urgente e tempestivo all’Assessorato Regionale ai Beni Culturali per mettere in sicurezza e salvaguardare da eventuali crolli la storica Porta Garibaldi di Leonforte.
Quindi il Soprintendente arch. Salvatore Gueli, ha nominato Responsabile unico del procedimento l’ing. Francesco Ricerca, che dovrà esperire tutti gli atti necessari per lo svolgimento dei lavori di restauro, avvalendosi di imprese specializzate nel settore. E nei prossimi giorni il primo cittadino chiederà invece un incontro con il sovraintendente provinciale per conoscere i tempi di avvio e realizzazione dell’opera di restauro.
“Non è stato un percorso facile” ha ribadito Sinatra “ma alla fine l’impegno e la collaborazione con gli organismi regionali, la volontà e la collaborazione di alcuni tecnici locali quali l’architetto Enza Barbera che ha gratuitamente messo a disposizione la propria professionalità, l’associazione Entroterra che ha fornito i rilievi tecnici, il vicesindaco arch. Maria Rosa e l’ufficio tecnico comunale, hanno reso possibile questo risultato”.