martedì , Marzo 2 2021

Ad Aidone inaugurazione “funeral house” alias “Casa del commiato”

Aidone. Si chiama “funeral house” alias “Casa del commiato” ed è la prima a sorgere in provincia di Enna. Sarà messa a disposizione gratuitamente da una ditta di onoranze funebri locale per la clientela che, in questo modo, potrà approfittare dell’utile e nuova opportunità. La morte di un congiunto, si sa, è sempre un momento doloroso, difficile da sostenere e superare ed è insito peraltro lo stato di confusione che subentra nel doversi occupare delle incombenze funebri oltre che vivere il momento di raccoglimento, la preghiera e il ricordo da condividere con amici e parenti. Uno stress emotivo e psicologico che non è facile per nessuno. Ma un modo nuovo e alternativo di sostenere il triste distacco arriva con questo servizio che viene in aiuto a chi desidera che il proprio caro sia salutato in un luogo diverso e meglio attrezzato della propria abitazione privata. Spiega il titolare: ”I cambiamenti socio culturali che impattano nella società impongono modificazioni in tutti i settori. Si tratta della prima “Casa del commiato” della provincia di Enna. I colori, l’arredamento e l’organizzazione la rendono un posto consono per l’estremo saluto di un proprio caro eliminando parte dello stress psico-emotivo dovuto alla circostanza”.

“I più giovani – aggiunge – non subiranno il trauma di continuare ad abitare in una casa dove è stato vegliato un proprio caro. Per altri può essere un terreno neutrale dove chiunque può rendere omaggio al defunto”. La sala, che si trova in una traversa di piazza Dante, a pochi passi dall’ex chiesa di San Domenico, sarà messa a disposizione gratuitamente per i propri clienti. E’ stata appena inaugurata con una breve cerimonia religiosa officiata da Don Carmelo Cosenza e Don Massimo Ingegnoso.

Angela Rita Palermo
per La Sicilia