mercoledì , Gennaio 20 2021

Valguarnera. Atto di indirizzo al sindaco affinché Comune acquisti 100 abbonamenti al cinema GriVi di Enna

Valguarnera. Atto di indirizzo al sindaco Draià, da parte del gruppo consiliare di opposizione “L’Altra Voce”, per raccogliere l’appello del direttore del “cinema Grivi” Cettina Emmi, affinché il Comune acquisti 100 abbonamenti. Il mese scorso il direttore del cinema ha lanciato un appello alla comunità ennese chiedendo di sottoscrivere 1000 abbonamenti (45€ cadauno per 10 proiezioni cinematografiche) al fine di scongiurare la chiusura dell’unica sala cinematografica presente nel capoluogo ennese. “Considerato- è scritto nella nota a firma di Giuseppe Speranza- che il “Cinema”, così come il “Teatro”, rappresenta certamente una forma d’arte in grado di arricchire lo spirito umano e che la presenza di una sala cinematografica rappresenta un fondamentale presidio sociale, in quanto favorisce l’aggregazione umana e consente di veicolare cultura, valori e innovazione, unitamente al fatto che gran parte della popolazione valguarnerese partecipa con entusiasmo alle attività artistiche prodotte all’interno del Cinema GriVI”, l’Altra Voce per Valguarnera, impegna l’amministrazione comunale ad acquistare i 100 abbonamenti e demanda al responsabile dei servizi sociali la modalità di erogazione degli stessi alla popolazione locale.

Rino Caltagirone