martedì , Aprile 13 2021

Nuova rete idrica ad Aidone

Aidone. “Importantissima realizzazione per il miglioramento della rete idrica”. Il sindaco di Aidone Enzo Lacchiana ha commentato l’avvenuta consegna dei lavori per il rifacimento di tratti della rete idrica urbana del comune di Aidone, nell’incontro che si è svolto ad Enna alla presenza del Commissario straordinario del Libero Consorzio di Enna nonché liquidatore dell’Ato idrico n. 5 Ferdinando Guarino e dell’Amministratore delegato di Acquaenna scpa, Alberto Zucchi. “Possono dirsi avviati a pieno regime i lavori di ammodernamento della rete idrica finanziati con il Patto per lo sviluppo della Sicilia, il cosiddetto “Patto per il sud”, che vede i cantieri della Società Acquaenna operativi anche a Enna, Regalbuto e Valguarnera” – spiegano dal Libero consorzio in merito agli interventi che si stanno approntando. “A Enna- ha dichiarato l’amministratore delegato Zucchi-i lavori in corso riguardano il rifacimento della rete idrica della zona Monte. Anche per quanto riguarda Regalbuto e Valguarnera si tratta di lavori di secondo lotto che riguardano la Zona Tribona, San Sebastiano, Villaggio Unra Casas e via Palermo per il primo e la Zona Campo sportivo e stazione per il secondo”. Al cantiere di Aidone è stata assegnato l’importo di 5.920.669,97 euro, finanziato dall’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica utilità con Decreto del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti Servizio 1 e cofinanziato dalla Comunità europea. Un ulteriore decreto di finanziamento di € 2.500.000 per il completamento dei lavori dovrebbe arrivare a presto. I progetti sono stati realizzati dalla Società Acquaenna che gestisce il Servizio Idrico Integrato nella provincia di Enna che ne cura anche l’esecuzione, con il controllo dell’Ato idrico; responsabile unico per il procedimento è l’ingegnere, Stefano Guccione, supportato dal geometra Riccardo La Greca. Direttore dei lavori è l’ingegnere Giovanni Bruno. Soddisfazione del sindaco Lacchiana per le ricadute, in termini economici ed occupazionali, per la comunità oltre che per il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi. Proprio alcuni giorni fa Lacchiana ha annunciato il finanziamento dell’Opera Pia in via fratelli Palermo, per l’importo di € 1.100.000,00 e finanziamenti di altri lavori pubblici per la complessiva somma di 15 milioni di euro, tra cui Centro Comunale raccolta, campo sportivo, di cui il nostro quotidiano La Sicilia ha prontamente dato notizia. “Questo importante esito– aveva dichiarato il sindaco Lacchiana-non è altro che il risultato del lavoro e dell’impegno profuso dall’amministrazione comunale in tutti questi mesi”.

Angela Rita Palermo collaboratrice La Sicilia