sabato , Gennaio 23 2021

A Nissoria differenziata al 70 per cento

Armando Glorioso
A distanza di un mese dall’avvio della raccolta differenziata, il comune di Nissoria raggiunge la percentuale di raccolta differenziata del 70,2% (dato relativo al mese di giugno). Si tratta di un grande risultato che vede Nissoria primo della provincia e tra i primi della Regione a superare la tanto agognata percentuale del 65% imposta dalla legge. L’amministrazione diretta da Armando Glorioso, che è anche presidente della SRR, tiene a sottolineare che il raggiungimento di tale traguardo in così poco tempo, che va oltre ogni previsione, è stato possibile grazie all’impegno di tutti i cittadini che hanno avuto un comportamento esemplare partecipando attivamente alla raccolta differenziata, alla ditta General Montaggi di Catenanuova, che sta eseguendo il servizio di raccolta, agli uffici comunali interessati e in modo particolare a tutti gli operatori e coordinatori del cantiere che hanno svolto il proprio lavoro con grande impegno.
“Questo risultato – sottolinea Glorioso – inoltre scongiura di ricorrere, come previsto dall’Ordinanza del Presidente della Regione, n. 4 RIF del 7 giugno, al conferimento dei rifiuti fuori Regione che avrebbe comportato enormi disagi economici. Un ringraziamento particolare va a tutti gli operatori coordinati dal sorvegliante Salvatore Zito e agli amministrativi il geologo Pontorno e il geometra Calderone, senza il cui aiuto non saremmo riusciti nell’obiettivo. Questi risultati ci consentiranno anche una riduzione del costo della discarica non indifferente”. “Non bisogna però cullarsi del risultato raggiunto – ammonisce Glorioso – in quanto il venir meno dell’impegno di tutti gli interessati comporterebbe un ritorno al “passato” con le gravi conseguenze sia ambientali che economiche che ne derivano”.