lunedì , Gennaio 18 2021

Aidone: colpaccio squadra Don Bosco acquistato l’attaccante aidonese Livio Palermo in forza alla Barrese

Aidone. Il Direttore sportivo Stefano Pellegrino della Don Bosco 2000 del presidente Agostino Sella, squadra di prima categoria, piazza il colpo grosso del mercato, ufficializzando l’acquisto dell’attaccante della Barrese Livio Palermo, classe ’95. “Dopo giorni di incontri – afferma Pellegrino-siamo riusciti a strappare l’attaccante Palermo alla Barrese. Livio sin da subito ha apprezzato il nostro progetto. E’ ottima pedina per rinforzare il nostro reparto offensivo e sono sicuro che, grazie alla sua esperienza, potrà segnare tanti goal. Mentre altri pensano a gettare discredito e non costruiscono nulla di concreto, noi parliamo con i fatti. Questo mercato dimostra in maniera evidente quali sono le nostre intenzioni e qual è lo spessore del nostro progetto. Nei prossimi giorni inizieremo la preparazione atletica per prepararci ad affrontare nel miglior dei modi la prossima stagione calcistica”. Palermo, giocatore aidonese, in forza alla Barrese negli ultimi tre anni, commenta:”Sono grato di entrar a far parte di questa società che a parer mio contribuisce al bene sociale e all’integrazione. Sono contento di ritornare a far parte di una squadra aidonese dopo 10 anni di esperienza in squadre di altre città, quali: Barrafranca, Comiso, Enna, Calascibetta, Canicattì, San Michele, Mirabella. Sposo questo progetto e le idee della società che mira ad ottenere dei grandi risultati, non solo a livello sportivo ma anche a livello umano. D’ altronde lo sport serve anche a questo! Farò il massimo per cercare di portare in alto il nome di questa squadra. Faccio un grosso in bocca al lupo a me stesso, agli altri ragazzi e alla dirigenza per l’inizio della nuova stagione calcistica”. Aggiunge Pellegrino: ”Naturalmente il mercato non finisce qua. Ci saranno tanti altri colpi e tante conferme”. Conferme come quella del capitano Giuseppe Oliveri, il quale dichiara:”Felice di continuare a rappresentare la Don Bosco anche quest’anno. Quello che si è concluso è stato un anno pieno di soddisfazioni. Quest’anno vogliamo cercare di toglierci altre soddisfazioni in un campionato piuttosto difficile. Sicuramente i ragazzi avranno più esperienza e questo non può che farci bene. Ci sarà un giusto mix tra giovani e meno giovani. Il nostro obiettivo sarà quello di creare entusiasmo e portare quanto più pubblico allo stadio. Abbiamo tanti ragazzi di prospettiva che sicuramente ci daranno una grossa mano. Un’altra stagione all’insegna del divertimento e del sacrificio, due cose fondamentali per far bene”.

Angela Rita Palermo
collaboratrice La Sicilia