domenica , Gennaio 24 2021

Valguarnera: tre interrogazioni su rifiuti, ripristino strade e viabilità dalla consigliera di FI Concetta Dragà

Valguarnera. Tre interrogazioni con risposta scritta inviate al sindaco, al presidente del consiglio ed altre autorità comunali, dalla consigliera di Forza Italia Concetta Dragà, concernenti rifiuti, ripristino strade e viabilità.

RIFIUTI:  considerato che da due settimane circa è iniziata in paese la raccolta differenziata e di conseguenza sono stati tolti i cassonetti dislocati nelle vie cittadine, la Dragà, pur apprezzando il fatto che si sia dato seguito alla circolare del Presidente della Regione, accusa l’amministrazione di mancata programmazione.  “Ancora una volta –afferma- assistiamo ad un’amministrazione che sistematicamente fa confusione nella gestione e continua a mandare avanti progetti senza coordinamento.” E pone diversi punti interrogativi: “Come mai afferma- non vi sono risparmi in bolletta per i cittadini se si fa una corretta differenziata, come accade in tutti i paesi d’Italia? Dove sono finiti i cassonetti comprati e costati all’Ente 28 mila euro?” E continua: “Raccogliendo l’appello di tanti anziani che non possono recarsi alla villa nuova “Generale Lo Monaco”- chiediamo – che alternativa hanno oggi gli stessi per gettare i rifiuti; chi conferisce inoltre in quella zona deve fare i conti con i branchi di cani che vi sostano sistematicamente”. Ed infine chiede: perché non si è fornita l’intera comunità di bidoncini per l’umido? Perché ai numeri indicati nel volantino non risponde mai nessuno? Ma le domande che molti si pongono sono anche altre: Considerato che da giorni è attiva la discarica di Cozzo Vuturo ad Enna, il conferimento non dovrebbe costare molto di meno? Ed inoltre: chi incamera i contributi CONAI (consorzio nazionale imballaggi) l’Ente Comune o la ditta privata?

RIPRISTINO STRADE A SEGUITO LAVORI ACQUA ENNA. “Le strade di Valguarnera, a seguito dei lavori, sono tutte disfatte e quelle ripristinate non corrispondono ad una corretta sistemazione.” A tale riguardo la Dragà chiede al presidente della 4^ commissione consiliare di convocare una commissione alla presenza dei tecnici e fissare una data per effettuare controlli e sopralluoghi.

TRANSITABILITA’ MEZZI PESANTI VIA MATTEOTTI:  Visto il ricorso gerarchico presentato al ministero delle infrastrutture e dei trasporti in data 22 settembre 2015, proposto da un nostro concittadino avverso l’ordinanza sindacale n. 24 del 3 Agosto 2015 del comune di Valguarnera;  Considerato che a riscontro ricorso, il coordinatore regionale con nota indirizzata al nostro Ente, ritiene non condivisibile la scelta da parte del Comune di far transitare mezzi pesanti nella via Matteotti. Pertanto la Dragà chiede al sindaco, all’assessore al ramo e al comandante vigili urbani, di rivedere  la situazione della circolazione nella via considerato che ai sensi dell’art. 14 del codice della strada, il Comune dovrebbe garantire sicurezza per i pedoni e per tutti i fruitori della strada. Quindi si chiede: “Quali accorgimenti abbia adottato in questi anni e quali iniziative intende adottare per andare incontro alle richieste e necessità di coloro che abitano in Via Matteotti o che usufruiscono di quella via per lavoro o semplicemente per coloro che la percorrono quotidianamente e non.”

Rino Caltagirone