mercoledì , Gennaio 20 2021

Giornata mondiale dell’Alzheimer a Piazza Armerina

Sarà celebrata a Piazza Armerina la “giornata mondiale dell’Alzheimer” venerdì 21 settembre. Il direttivo provinciale dell’Aima (Associazione malati di Alzheimer), presieduto da Giuseppe Micali, ha fatto richiesta al sindaco armerino, avvocato Nino Cammarata, di collaborazione per la riuscita della manifestazione che coinvolgerà l’assessorato regionale alla salute, assessorato regionale alle famiglie, organizzazioni sindacali, associazioni, docenti e scuole, ed il primo cittadino ha dato la massima disponibilità ad organizzare una giornata, durante la quale si parlerà di demenze, di assistenza ai familiari, di promuovere la prevenzione e l’educazione sanitaria. L’associazione Aima non si fermerà soltanto alla celebrazione della giornata mondiale, ma alla presentazione di un progetto che durerà un anno, che interesserà tutti e venti i comuni della provincia con la presenza di esperti per promuove, prevenire , educare le persone nel campo delle demenze e dei disturbi cognitivi. Aima provinciale con il suo persone esperto nel settore segue sempre da vicino i soggetti che sono ospiti del Centro Diurno Alzheimer che si trova ospitato presso l’Ospedale Chiello, diretto dal neurologo Claudio Millia, e che necessita da tempo di interventi da parte dell’Azienda sanitaria provinciale per poter ottenere risultati ottimali nella gestione dei malati ed anche nell’assistenza dei familiari. Il Centro Diurno del Chiello di Piazza Armerina ha una notevole importanza, migliorandolo sarebbe un punto di riferimento del Centro Sicilia nel campo delle demenze, ma è necessario che l’Azienda sanitaria potenzi di più il Centro per migliorare l’assistenza e programmare quegli interventi che possano essere utili per l’assistenza dei malati.