giovedì , Febbraio 25 2021

Aidone: le cappelle del cimitero di Maria SS del Carmelo si dota di impianto di videosorveglianza per scongiurare atti di vandalismo

Aidone. Saranno le prime due cappelle del cimitero ad essere dotate di impianto di videosorveglianza. Sono quelle appartenenti a Maria SS del Carmelo. Lo ha dichiarato il governatore della confraternita Carmelo Donatello, che ha già riunito il comitato per discutere la problematica e per definire le modalità e i costi dell’impianto. L’installazione dell’impianto di videosorveglianza è stato deciso a seguito dei recenti furti di oggetti e degli atti di vandalismo (foto strappate, fiori divelti e buttati via, ecc.) avvenuti al cimitero di Aidone ai danni di diversi loculi, che hanno portato qualche cittadino a denunciare i fatti presso la locale stazione dei carabinieri. Se sia trattato di gesti stupidi di qualcuno o che si sia trattato di atti volontari di vandalismo ancora non si sa, ma il governatore Donatello non ha voluto perdere tempo e, d’accordo con i confrati, si è attivato per provvedere all’installazione della videosorveglianza nelle cappelle gestite dalla confraternita omonima. “Il sistema di videosorveglianza – afferma Donatello – sarà a carico della nostra confraternita. Prima della prossima festa del due novembre, cioè la festa dei defunti, il sistema sarà installato e in funzione e le nostre cappelle saranno così protette da atti di vandalismo o da gesti insulsi di qualcuno che non ha come passare il tempo”.

Angela Rita Palermocollaboratrice La Sicilia