martedì , Gennaio 26 2021

Branciforti: Pirronitto suona la carica: “Da qui alla fine solo finali”

Agguerrito e pronto a tutto. Cosi è parso Nunzio Pirronitto, difensore classe 1997, nelle prime due gare del girone G della Branciforti. Ecco che il ragazzo, ricercato da numerose squadre in estate (anche di categoria superiore), ha spiegato il momento della sua squadra.

Sabato ha giocato il derby contro l’Agira da capitano che emozione è stata:<<E’ in realta la seconda volta che indosso la fascia della Prima Squadra dopo essere stato capitano della Juniores, è stata e lo sarà sempre un emozione unica perchè so quanti grandi uomini l’hanno indossata, uno su tutti: Antonio Stanzù>>.

Da quattro anni sei alla Branciforti, sei arrivato ad essere un punto fermo ,non solo tecnico, ma anche caratteriale,  chi ti ha aiutato di più in questo percorso di crescita:<<Non vorrei escludere nessuno ma non dimenticherò mai gli insegnamenti di Antonio Stanzù, ma anche di Giacomo Leanza e Giuseppe Morda. Poi naturalmente devo ringraziare il mister Andrea Licata che ha avuto subito fiducia in me anche se ero un ragazzino>>.

Un impressione sul Girone G:<<Dobbiamo conoscere ancora tantissime squadre, ma già da subito abbiamo avuto la sensazione di un campionato molto competitivo. Dal canto nostro possiamo fare una bella figura, ma dobbiamo affrontare tutte le gare come se fossero una finale>>.

Sabato è già tempo di tornare in campo, al Nuovo Comunale di Leonforte, alle ore 15,30 la Branciforti riceve i rosso-blu del Gemini Calcio.