mercoledì , Gennaio 27 2021

Piazza Armerina. Sabato il Ministro Di Maio in visita ai comuni colpiti dall’alluvione

A conclusione dell’incontro di lunedì 22 ottobre con i sindaci di Biancavilla, Adrano, Santa Maria di Licodia, Ragalna e Paternò, accompagnati dal deputato regionale Giancarlo Cancelleri, il Ministro Luigi Di Maio ha annunciato che nel fine settimana sarà in Sicilia, a visitare i comuni colpiti dal terremoto dello scorso 6 Ottobre, insieme al capo della Protezione Civile, per fare una stima dei danni agli edifici privati e per trovare soluzioni rapide e interventi mirati. Dalla relazione della Protezione Civile risultano già quasi 2 miliardi e mezzo di danni agli edifici pubblici.

Luigi Di Maio visiterà, inoltre, i luoghi colpiti dall’alluvione, per fare una ricognizione dei danni e analizzare le possibili soluzioni. Sabato in mattinata l’incontro col sindaco di Piazza Armerina e il sopralluogo.

https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/763839107290626/

Insieme al Ministro i portavoce nazionali, regionali e l’eurodeputato Ignazio Corrao. Assente giustificato Giancarlo Cancelleri?

Il vice presidente dell’Ars è l’unico siciliano selezionato per le seguire le elezioni di medio termine negli Usa.

Giancarlo Cancelleri sarà negli Stati Uniti d’America dal 28 ottobre al 7 novembre per partecipare al programma internazionale di scambi culturali denominato International Visitor Leadership Program, appositamente organizzato dal Dipartimento di Stato degli USA per i leader di domani, con l’obiettivo di seguire le elezioni di medio termine del Senato americano. Le Midterm Elections, che si tengono negli Usa ogni quattro anni, due anni dopo le elezioni presidenziali, e che riguardano il rinnovo dei membri del Congresso, quest’anno sono particolarmente importanti perché si affiancano alle elezioni di 36 governatori dei singoli Stati sui 52 totali. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America, che ha organizzato una serie di incontri sulle relazioni Italia-Stati Uniti e sulle elezioni USA di medio termine, coinvolgendo personalità provenienti da tutto il mondo ha selezionato una delegazione Italiana composta da 7 membri e nella quale Cancelleri è l’unico siciliano presente.
“Sono onorato di essere stato scelto e incluso in questo programma di scambio politico culturale. Non vedo l’ora di vedere da vicino il fermento elettorale del popolo americano – dice Cancelleri – visto che le elezioni di medio termine sono molto significative e sentite negli Usa. Parto con la curiosità di apprendere nuovi modelli e prospettive che probabilmente qui ancora mancano, ma con la consapevolezza di voler raccontare quanto di buono ci sia nella nostra terra e nel nostro modo di fare politica”. “Sapere di essere lì a rappresentare la Sicilia – continua – mi riempie d’orgoglio, come mi riempie di soddisfazione il fatto che il Movimento 5 Stelle venga visto anche dagli Stati Uniti come un interlocutore credibile con cui poter avviare scambi culturali e condivisione di modelli, che sicuramente possono essere validi strumenti di crescita, anche per lo scenario politico siciliano. Vi racconterò questa esperienza sui social: seguitemi in diretta”.