lunedì , Gennaio 25 2021

Università Popolare Leonforte: dialogo fra amministrazione e Soprintendenza per salvaguardia tombe monumentali

Leonforte. Lunedì pomeriggio l’Università Popolare ha dichiarato all’unanimità la volontà di insistere sulla necessità di un dialogo fra amministrazione e Soprintendenza ai beni culturali per la salvaguardia delle tombe monumentali e di interesse artistico. L’intervento della Soprintendenza garantirebbe un vincolo ineludibile che tutelerebbe e le cappelle e le tombe censite impedendone lo snaturamento in un contesto storicamente definito. Nel passato le tombe assumevano, in alcuni casi, un aspetto monumentale che aveva il preciso intento di sottolineare il rango sociale dei proprietari e soddisfaceva la loro esigenza di sfarzo, oggi le mutate condizioni economiche e contrattuali limitano questa ostentazione rendendola dunque più preziosa.

L’Università Popolare quest’anno ha intrapreso un cammino di impegno per la cura della memoria monumentale e unitamente al tema di cui sopra si è interrogata sul palmento ipogeo dai più ignorato. Da anni si chiede di illuminare e spiegare il “fosso” di via Galilei, ricettacolo di rifiuti indifferenziati e non più una vasca usata per la pigiatura dell’uva e la fermentazione dei mosti. Del palmento ipogeo parleremo lunedì prossimo e data la prossimità territoriale anche del parco urbano di cui pare essersi persa traccia. La lezione è aperta a tutti anche e soprattutto a chi può dire in merito alle tematiche in scaletta.