giovedì , Gennaio 28 2021

Gagliano: tre i presepi allestiti nelle chiese

Gagliano. Sono visitabili fino al 6 gennaio i tre presepi allestiti nelle chiese Sant’Agostino, Annunziata e Chiesa Madre. Quest’ultimo, con personaggi ad altezza umana, è stato realizzato nella cripta, in uno scenario suggestivo.

Per il quarto anno consecutivo, viene proposto alla comunità gaglianese il presepe della chiesa Annunziata, al quale si aggiungono ogni anno nuovi personaggi, grazie alla passione di Filippo Timpanaro, che, a spese proprie, acquista statuine e materiale, per poi allestire un presepio dallo scenario spettacolare, con la collaborazione di Jenny Valguarnera, Antonio Fiorenza e Ilaria Bisignano. Quest’anno, la Rocca e la Chiesa Madre accolgono la grotta con la Sacra Famiglia e, ai loro piedi si estende un paesaggio campestre curato nei dettagli, per una grandezza di 6 metri per 4. Il presepe è visitabile tutti i giorni, dalle 16 alle 20,30 e, il 6 gennaio, avverrà il sorteggio di beneficenza.

Per quanto riguarda, invece, il presepe allestito nella chiesa Sant’Agostino, è stato realizzato da un giovanissimo Angelo Sparaino, di soli 16 anni, con l’aiuto della sua famiglia e di due amici: Antonio Forlano e Alberto De Sebastiani, di 13 e 15 anni. I personaggi, in movimento, sono stati realizzati da Angelo Sparaino con meccanismi interamente creati da lui. Il presepe, grande 40 metri quadrati, è stato realizzato in due mesi, con circa duemila pezzi e totalmente a spese proprie. Racconta tutta la storia di Gesù, dalla nascita, all’arrivo dei Magi, fino alla fuga in Egitto. Anche qui si può ammirare la Rocca di Gagliano in miniatura, su cui si estende il castello di Erode.

Valentina La Ferrera