lunedì , Gennaio 18 2021

Calcio a 5. Leonesse White – Real Palazzolo: 2 – 2

Leonforte. Sei gare disputate nel girone di andata del campionato di serie D femminile di calcio a 5 e nessuna sconfitta per le Leonesse White che portano a casa l’ennesimo risultato utile consecutivo: ben quattro vittorie e due pareggi di cui uno ieri pomeriggio contro il Real Palazzolo al Campo Ambiente Sport di Leonforte.
Un 2 a 2 sudato per le bianco verdi che hanno ospitato le siracusane allenate da Sebastiano Genovese.
A pochi minuti dall’inizio le avversarie passano in vantaggio e, per tutto il primo tempo, si difendono bene nonostante le diverse occasioni delle leonesse White, anche a porta vuota.
Insicurezza e imprecisione nel concludere delle azioni utili ritardano l’agognato pareggio che arriva solo nel 2° tempo ad opera della Burgarello; tuttavia, il Real Palazzolo non tarda a reagire e a riportarsi in vantaggio subito dopo.
Partita tutta da riaprire per le Leonesse nonostante l’ottima difesa grazie alla stacanovista Proetto e alla Schembri in porta, quest’ultima più volte decisiva nell’annullare con scioltezza azioni pericolose da parte delle avversarie; intraprendente la Iraci Sareri che, grazie ad una maggiore maturità tecnica, riesce a crearsi diverse occasioni d’attacco.
E’ la Spedale, direttamente da calcio d’angolo, a siglare il definitivo 2 a 2 per le leonesse white che, a pochi minuti dalla fine avrebbero persino l’opportunità di vincere su tiro libero della Proetto, che va però alto sulla traversa.
Partita nel complesso equilibrata e che dimostra ancora una volta la compattezza delle padrone di casa guidate da Giovanni Flora, in attesa del nuovo allenatore.
Questa la formazione in campo: Proetto, Schembri, Burgarello, Maria, Spedale, e Iraci Sareri e Frasconà. Fuori per infortunio invece: Buccheri, Debole e Calì.
Le leonesse, seconde in classifica con 14 punti a un solo punto dalla prima, la Enzo Grasso di Mister Fisicaro, concluderanno in trasferta l’ultima gara del girone di andata contro l’Alpusallus domenica 3 febbraio 2019.

Livia D’Alotto