mercoledì , Gennaio 27 2021

Team Mangione conquista un oro e un argento all’Insubria Cup 2019: campionato di Taekwondo al Palayamamay

Sabato 26 e domenica 27 gennaio al PalaYamamay di Busto Arsizio (Mi) 243 società sportive provenienti da 10 nazioni si sono sfidati per la 5° edizione del campionato internazionale di Taekwondo.

Per il terzo anno consecutivo la città ha ospitato una gara che si colloca nel panorama sportivo nazionale tra le più innovative e quella con la maggior partecipazione di atleti: basta pensare che nel 2017 ha toccato il record di 1600 partecipanti provenienti da 281 associazioni sportive da tutta Italia che si sono sfidati su 13 campi di gara.

La quinta edizione vede 1300 atleti iscritti, sono 243 le associazioni sportive presenti provenienti da 10 nazioni: oltre l’Italia sano stati presenti anche Malta, Norvegia, Svizzera, Francia, Moldavia, Germania, Grecia, Austria, San Marino.

La partecipazione di atleti stranieri denota un livello competitivo di altissima qualità, attirato anche dalla qualità organizzativa della competizione, del tutto paragonabile ai cosiddetti “Open”, le competizioni internazionali valide per il ranking olimpico.
I campi di gara sono stati 10.

La manifestazione, come ogni anno, è stata organizzata dalla Federazione Italiana Taekwondo con il supporto della società Combat team e ha visto in gara ben 4 categorie: cadetti A, cadetti B, junior e senior. Durante l’evento sono stati presenti i vertici federali, nello specifico i direttori tecnici del settore combattimento, oltre al presidente federale e Segretario generale inoltre sono stati presenti anche il Ministro dell’Istruzione Bussetti e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti. La gara è stata anche sotto la supervisione dei Commissari Nazionali Ufficiali di gara settore combattimento.

L’ennese Team Mangione Taekwondo protagonista all’Insubria Cup dei coach Nino Mangione e Maria Salamone, conquista una medaglia d’oro con la neo campionessa Internazionale Anthea Mangione 10 anni battendo le avversarie per KO tecnico cioè, 20 punti di distacco e un argento con Angelo Mangione 12 anni appena compiuti, che si è imbattuto per la prima volta nella nuova Categoria Cadetti A -49kg cinture Nere che va dai 12 Anni fino ai 15 anni dunque, il più piccolo della categoria ma che fa ben sperare per il futuro visto che al suo primo esordio riesce a battere due avversari già esperienti perdendo in finale per pochi punti di distacco. Per tutti e due gli atleti prima esperienza all Internazionale InsubriaCup 2019.

Prossimo impegno in Germania a Sindelfingen Stoccarda dal 1 al 4 Febbraio, si concorrerà alla qualifica per i Campionati Europei 2019.