giovedì , Gennaio 21 2021

Pallamano. Dal Mascalucia sconfitta per la Orlando Haenna

Una sconfitta quella rimediata dalla Orlando Pallamano Haenna sul campo della capolista Mascalucia che lascia tanta amarezza perché i gialloverdi ennesi hanno disputato una buona partita e sicuramente meritavano molto di più di una onorevole sconfitta per 22 a 27. Uno dei dati negativi di questa partita è stata la mediocrità tecnica della coppia arbitrale (Manuele-Scalici ), sicuramente non idonea sul piano tecnico ad arbitrare questo derby siciliano. Per lunghi tratti del primo la squadra di Luca Giummulè si è trovata in vantaggio e alla fine del primo tempo il Mascalucia di Salvo Cardaci era in vantaggio per 12-11, solo che nella ripresa gli ennesi non sono riusciti a fermare la seconda fase dei mascalucesi ed una volta presi quattro/cinque gol di vantaggio con Giuffrida protagonisti hanno potuto gestire la partita sino alla fine. Nelle file dei gialloverdi se Salvo Larice e Zoe Mizzoni, ambedue sei gol, sono stati i migliori, così non si può dire di Carlo de Sola Ruiz e di Dario Quattrocchi che avrebbero dovuto dare maggiore consistenza alle manovra di attacco, invece Carlos di è fermato a 4 reti e Quattrocchi non ha segnato alcun gol. Superato questo incontro sicuramente difficile bisogna pensare alla gara interna che sabato la squadra ennese giocherà contro l’Atellana ed in questa partita sono in gioco due punti che sono determinanti per la salvezza della Orlando Pallamano Haenna, infatti mancano solo due punti per raggiungere la salvezza matematica e Luca Giummulè dovrà lavorare sul piano psicologico per presentare sabato una squadra in grado di battersi contro l’Atellana per raggiungere questo traguardo.