sabato , Aprile 17 2021

PD Enna in convention verso le elezioni europee ed il congresso provinciale

Enna. La Convention organizzata dal Partito Democratico aveva due obiettivi primari: avvicinarsi con cognizione di causa alla elezioni europee, da qui la presenza dell’eurodeputato Michela Giufridda, incominciare a pensare al prossimo congresso provinciale per cercare di eleggere un segretario, in questo caso Vittorio Di Gangi, ed una segreteria che possa affrontare le criticità che stanno travagliando il territorio ennese che con grande preoccupazione si sta spogliando dei suoi abitanti. Senza lavoro i giovani vanno altrove.

Per l’occasione erano presenti il deputato regionale, Luisa Lantieri che ha dato un breve saluto in quanto impegnata altrove, cinque sindaci della provincia Agira (Greco), Aidone Lacchiana, Assoro (Licciardo) Calascibetta (Capizzi), Catenanuova (Scravaglieri), componente dell’Assemblea nazionale del PD, che sono intervenuti sostenendo di impegnarsi per superare questo momento difficile ed operare perché il PD ritorni ad essere un partito che difende i valori della collettività, evitando populismo dannosi, mentre Troina (Venezia), Cerami (Chiovetta), Gagliano (Zappulla), Regalbuto (Bivona) hanno comunicato che impegni improrogabili non consentivano di essere presenti. Il tema della convention era “il rilancio dell’azione politica del PD non solo a livello territoriale ma anche allargata a livello regionale, nazionale ed europeo per evitare che i sostenitori del populismo possano prendere ulteriormente piede e danneggiare, come sta avvenendo, la collettività.
Mirello Crisafulli ha parlato di una fase nuova del partito dopo l’elezione alla grande di Nicola Zingaretti e che privilegi una politica efficiente che guardi al lavoro per evitare che i comuni si disertificano perché i giovani scappano altrove, ci sono comuni in provincia che hanno perso migliaia di giovani per scelte scellerate. “Dobbiamo raccordare tutti i sindaci – ha dichiarato Mirello Crisafulli – per puntare ad un traguardo complessivo che deve essere la rinascita concreta della provincia. Di Gangi segretario opererà in questo senso e alle elezioni europee sosteniamo Michela Giuffrida ma Enna vuole un suo candidato”.
Ha chiuso la convention Vittorio Di Gangi sostenendo che il PD deve avere un ruolo di protagonista, deve essere propositivo per migliorare il territorio cercando di evitare il depauperamento della popolazione. Perdiamo con continuità i nostri giovani che non trovano lavoro. “Doppiamo operare – ha concluso Vittorio Di Gangi – per il rilancio e lo sviluppo del nostro territorio”.