martedì , Gennaio 26 2021

IX Mezza Maratona Città di Enna

Gianfranco Ucciardo (Ass Dil Po. Placeolum) e Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) si sono aggiudicati la IX edizione della Mezza Maratona Città di Enna, che si è disputata stamani all’interno del circuito automobilistico dell’autodromo di Pergusa. Clima da primavera inoltrata per la terza prova del Grand Prix regionale di corsa su strada che ha visto arrivare al traguardo circa 800 atleti.

Tra i finsher un paio d’eccezione, a cominciare da Giusi La Loggia “a bordo” della sua carrozzina spinta da Vito Massimo Catania. Una gara nella gara visto che alla fine il neo Cavaliere al Merito della Repubblica finirà venticinquesimo assoluto con il tempo di 1h22’35, incredibile ma vero! L’altra atleta che ha tagliato il traguardo è stata Silvia Furlani, friulana doc; l’ ex maratoneta, da 38 anni affetta da sclerosi multipla, ha concluso la sua ennesima impresa “camminando” insieme ai suoi fidi bastoncini, l’intera mezza maratona. Un esempio di tenacia, intraprendenza e coraggio. A lei, nel corso della cerimonia di premiazione, anche il Gogol come ambasciatrice del sorriso. Gara perfetta quella di Ucciardo, in testa sin dalle prime battute, gli è bastato controllare l’effervescenza dei più giovani, Russo e Abbate, per poi andare a vincere con un discreto margine di vantaggio proprio su Russo (Monti Rossi Nicololosi) che nel finale di gara ha regolato Lorenzo Abbate, ottimo terzo terzo e felice per aver riconquistato quella maglia Oro lasciata la scorsa stagione. Dietro i battistrada un sempre verde Bomalik (Atletica Canicattì) e Dario Cicchiara (Sport Amatori Partinico) autore dell’ennesima prova maiuscola. Rocambolesca la gara femminile con Maria Grazia Bilello partita con l’handicap. L’atleta di Partinico, ha avuto un malore, legato ad un problema intestinale che l’ha fermata proprio al via. Per lei gara tutta in rimonta (proprio come spesso avviene nelle sfide di formula 1 quando il favorito ha un probelma al semaforo verde). E proprio all’ultimo dei 5 giri previsti, la Bilello ha riacciuffato (fino a quel momento dominatrice incontrastata della gara) andando a vincere addirittura con circa 40 secondi di vantaggio. Terza in rimonta Maria La Barbera (Trinacria Palermo), quarta l’ottima Sabrina Sammartino (Club Atletica Partinico), quinta Angela La Monica che ha pagato nell’ultimo giro la generosa rincorsa nei confronti della Patti quando le due atlete si giocavano il primo e secondo posto. Per la Bilello anche la gioia di aver riconfermato la Maglia Oro. A fianco della maratonina anche le staffette con due atleti per squadra. La staffetta al femminile ha visto la vittoria del’ASD Atletica Augusta (Elvira Monticciolo/Giuseppina Torre); la staffetta mista è andata all’ASD Archimede Siracusa (Benedetto Amato/Elena Terracciano); la staffetta maschile è stata appannaggio ancora dell’Atletica Augusta composta da Antonino Lizzio/Ennio Salerno.
Prossimo appuntamento con la quarta prova del GP regionale di mezza maratona il 7 aprile a Gela con la maratonina dei Due Golfi.
Classifica Uomini
Gianfranco Ucciardo (Ass. Dil. Pol. Placeolum) 1h15’36
Filippo Russo (Monti Rossi Nicolosi) 1h16’13
Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h16’58
Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) 1h17’58
Dario Cucchiara (Sport Amatori Partinico) 1h18’23
Classifica Donne
Maria Grazia Bilello (Unversitas Palermo) 1h30’03
Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’46
Maria La Barbera (Trinacria Palermo) 1h32’47
Sabrina Sammartino Ortoleva (Club Atletica Partinico) 1h33’14
Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h33’20

by siciliarunning.it