lunedì , Gennaio 18 2021

Il Città Nicosia batte per 2-1 il Villarosa e torna a sperare nella salvezza

Nicosia. Si riaccende il lumicino della speranza salvezza per la squadra calcio del Città di Nicosia che dopo mesi di astinenza è tornata alla vittoria. Con una leggera supremazia i padroni di casa nicosiani superano per 2-1 la compagine del Villarosa che, abbondante già salva, ha poco da chiedere al rush finale del campionato di Prima categoria. Sin dai primi scampoli di gara è la squadra di casa a spingersi in avanti e a cercare, ma senza trovare soluzioni, la via della rete. La gara si sblocca nella ripresa. I biancorossi nicosiani, allenati da Stefano Casale, affondano i colpi, trovando in più occasioni sulla traiettoria l’attento portiere del Villarosa.

Al 48’ è il palo, colpito da Conticello, a negare la rete ai casalinghi nicosiani. Il Nicosia, scampato il pericolo portato da Cordaro, al 56’ passa in vantaggio con l’attaccante Palermo. Dieci minuti dopo gli ospiti pareggiano i conti, sfruttando con Fiorella una leggerezza della difesa nicosiana. I padroni di casa, molto attivi, insistono e vanno di nuovo in gol: azione sulla sinistra tra Conticello e Biondi con cross in area intercettato da Stimolo che da ottima posizione scarica a rete, firmando per 2-1 la vittoria dei locali. A due giornate dal termine del campionato, con i tre punti ottenuti il Nicosia sale, a quota 20, al terzultimo posto in classifica, da cui sperare e credere per il raggiungimento della salvezza, senza passare per le forche caudine dei playout.

Carmelo Loibiso