martedì , Maggio 11 2021

Valguarnera. L’associazione culturale F. Lanza celebra la via Crucis per le strade del paese

Valguarnera. L’associazione culturale “Francesco Lanza”, martedi’ 16 aprile, in occasione della celebrazione dei riti della Settimana Santa, ha rappresentato una singolare Via Crucis dal titolo “mara’n atha’-la via dolorosa”la drammatizzazione si è svolta lungo la via Garibaldi fino al sagrato di San Giuseppe, con un percorso caratterizzato dall’affissione di quattordici tele (dipinte a mano dagli alunni del liceo artistico di Enna), raffiguranti le stazioni della “via dolorosa”.

Accanto ad ogni stazione si sono esibiti attori, lettori e musicisti di rara bravura, alternandosi nella recitazione di testi poetici meditativi composti da autori religiosi e laici ed eseguendo musiche attinenti alla passione di Cristo. Suggestive le cornici di arco Litteri, chiesa San Liborio, Piazza Garibaldi e Chiesa San Giuseppe per le esibizioni dirette dal prof. G. Piscitello e prof. D. Laurella con la partecipazione di alcuni componenti dell’ass. Musicale S. Cecilia, del soprano e del coro della Chiesa madre. La presidente dell’associazione Maria Rina Virzì, dopo aver precisato la gravosità dell’impegno che una simile manifestazione richiede, ha voluto puntualizzare che essa è ormai un appuntamento fisso, per offrire un contributo significativo agli eventi religiosi di preparazione alla Pasqua e allo stesso tempo rafforzare l’idendità cristiana e animare i valori della religiosità. Ringraziamenti per la collaborazione ai soci e i componenti del direttivo dell’Associazione, il prof. Piscitello i componenti dellass. Mus. Santa Cecilia e il prof. Laurella, il coro della Chiesa Madre, in modo particolare Isabella Monaco, Carlo Greca e Lilly Mazzone, tutti i lettori: Rosita Prato, Graziella Oliveri, Giovanna Di Marco, Santino Oliveri, Anna Lo Presti, Stefania Avola, Milena Arcuria, Alessia Furnari, Maria Ferlauto.
Rino Caltagirone