martedì , Aprile 13 2021

Aidone: Filippo Curìa eletto presidente del consiglio

Aidone. Nella prima adunanza del civico consesso si sono insediati e hanno prestato giuramento i neo consiglieri comunali.

I consiglieri che siedono tra i banchi della maggioranza sono otto: Flavio Rizzo, Carmela Minincleri, Giovanni Calcagno, Maria Pina Pittà, Randazzo Antonino, Tiziana Laversa, Filippo Curìa, Concetta Santanna. Quattro sono i consiglieri di minoranza ma ieri ne erano presenti solo tre: Sarino Mendola, Rosa Testa e Sonia Gangi mentre era assente Enzo Lacchiana. La maggioranza si è costituita nel gruppo consiliare “Progetto Aidone” e capogruppo è Flavio Rizzo, vicecapogruppo Concetta Santanna. Anche la minoranza ha dichiarato di costituirsi nel gruppo consiliare “Per Aidone” e capogruppo è Sarino Mendola. Durante la seduta si è proceduto all’elezione del presidente del consiglio comunale e del suo vice. Con otto voti della maggioranza, è stato eletto presidente Filippo Curìa, il cui nome già si sapeva, dato che il sindaco Chiarenza, nel suo comizio di ringraziamento di una settima fa, aveva annunciato la volontà di assegnare la seconda carica istituzionale a Curìa. Pina Maria Pitta (otto voti) è invece la vicepresidente. La minoranza ha votato come presidente: Sonia Gangi (tre voti) e vice Rosa Testa (tre voti). Il sindaco Chiarenza, dopo il giuramento, ha ufficializzato le nomine degli assessori: Serena Schillirò (vicesindaco), Nunzio Ciantìa, Gabriele Virzì, Annamaria Raccuglia e le deleghe assegnate. Durante la seduta, ma non era punto all’odg, si è accennato al problema dell’istituto comprensivo Cordova di cui si paventa la perdita dell’autonomia.

Angela Rita Palermo