martedì , Aprile 13 2021

Aidone: rimarrà chiusa, per oltre un mese, la sala vaccinazione dell’Asp

Aidone. Rimarrà chiusa, per oltre un mese, la sala vaccinazione dell’Asp. Un altro disservizio piomba sul poliambulatorio di Aidone, che, negli anni, ha subìto un vistoso depotenziamento con le naturali e comprensibili critiche e prese di posizioni della cittadinanza, stanca di essere trattata come cittadini di serie B. Da oggi (1 luglio) e fino al 7 agosto sarà sospeso tale servizio con grande disagio per la comunità, che sarà costretta, ancora una volta, a fare la spola da Piazza Armerina per poter usufruire anche di questo servizio. L’avviso diramato avverte che “per esigenze di servizio e su disposizione del Servizio Centrale la sala vaccinazioni di Aidone resterà chiusa dall’1 luglio al 7 agosto. E’ possibile accedere tuttavia alla sala vaccinazione di Piazza Armerina con sede al 6^ piano del presidio ospedaliero “M. Chiello” di Piazza Armerina nei giorni di lunedì dalle 15,30 alle 17,30 e nel giorno di giovedì dalle 9 alle 12. Quali siano le esigenze di servizio così indifferibili tali da preferire di far spostare un paese intero anziché inviare un medico per due volte la settimana: lunedì e giovedì appunto, per un totale di quattro ore, non si sa. La cittadinanza si chiede però se è possibile che tutto questo avvenga a discapito sempre e comunque dell’utenza. Certo è che, se si considera il periodo estivo, con il gran caldo che fa, è piuttosto disagevole, soprattutto per le mamme che devono far vaccinare bambini piccoli, poter sostenere questa fastidiosa situazione.

Angela Rita Palermo