giovedì , Febbraio 25 2021

Aidone. Festa dei Paolo 2019: occasione di confronto

Aidone. Si è riunito anche quest’anno il gruppo di amici e conoscenti accomunato dal nome Paolo. In una location che cambia tutti gli anni, il gruppo ha rinnovato il simpatico incontro che nel tempo si è arricchito di nuovi membri, naturalmente rigorosamente accolti solo se dal nome Paolo, ma che ha visto purtroppo anche la perdita di alcuni componenti, come quella del presidente del gruppo Paolo Minacapilli (Bastian’t’).

Una festa che non è solo una rimpatriata tra quattro amici, non è solo una serata di convivialità, di divertimento, ma anche occasione di confronto e dibattito sui temi più vari che spaziano: dalla politica nazionale ed estera a quella locale, dai discorsi di carattere sociale a quelli della vita privata e della salute. I partecipanti la chiamano “La festa dei Paolo”, festa che si ripete da oltre trent’anni, come ricorda uno dei capisaldi del gruppo, Paolo Scopazzo, che ci è entrato a far parte quando la festa si faceva già da qualche anno. Tutte le volte si assiste anche ad un naturale ricambio generazionale che alimenta la voglia di portare avanti la tradizione. Qualcuno purtroppo per malattia non ha potuto essere presente. I Paolo che quest’anno si sono riuniti sono (da destra nella foto): Pisasale, D’Itria, Rinaldi, Cultreri, Monachino, Scriminaci, Scopazzo, Calcagno, Minolfi.
Angela Rita Palermo