lunedì , Aprile 12 2021

Aidone. Ci risiamo: il cimitero nuovamente in preda alle erbacce, ai rovi e al degrado

Aidone. Ci risiamo: il cimitero nuovamente in preda alle erbacce, ai rovi e al degrado. Purtroppo non è una novità: cambiata l’amministrazione comunale, il problema della manutenzione del cimitero si ripresenta incalzante così come lo è stato per la precedente amministrazione.

E il cimitero che dovrebbe essere un luogo dove poter portare un fiore ai propri cari nel decoro e nella pulizia purtroppo diventa quasi una giungla.

I commenti sicuramente non positivi arrivano soprattutto dai parenti che si recano in visita ai loro cari defunti e ai quali si presenta, in molte parti, una estesa incolta vegetazione che sta diventando sempre più fitta e che in diversi luoghi sta diventando più alta dei loculi.

Complice anche le recenti piogge che peggiorano una situazione già critica con i vialetti che diventano sempre più intransitabili.

Insomma, un po’ di cura e di attenzione in più per questo luogo non guasterebbe, per il rispetto che dobbiamo ai nostri defunti.

Angela Rita Palermo