domenica , Gennaio 24 2021

Calcio Eccellenza. Ancora una sconfitta per l’Enna: 2-0 a Rosolini

Nuova sconfitta per l’Enna Calcio nella seconda giornata del campionato di Eccellenza a Rosolini 2-0. Fa festa il Città Di Rosolini, che dopo il pari di Santa Croce, ha conquistato i tre punti contro l’Enna. Ottima prestazione per il team di Trombatore, che ha realizzato un goal per tempo. Al 22′ è andato a segno Covato, mentre Ricca ha chiuso i conti al 68′.

“Abbiamo giocato veramente male, le assenze si sono fatte sentire, per certi aspetti paghiamo errori che commettiamo noi e la presenza di molti giovani ci condiziona parecchio”. A dichiararlo il direttore tecnico Giovanni Martello dopo la sconfitta per 2-0 rimediata a Rosolini e che pone l’Enna Calcio all’ultimo posto della classifica del girone B di Eccellenza. “Dobbiamo riflettere, dobbiamo rimboccarci le maniche, non fare drammi – prosegue Giovanni Martello – per dare una identità alla squadra e così opporsi alle squadre avversarie. Il campionato è difficile e dobbiamo renderci conto che dobbiamo cercare di dare più di quello che possiamo offrire al momento, il recupero di tre giocatori (Tourè, Provenzano e Caputa) potrà darci più possibilità anche se domenica in casa incontriamo il Real Paternò che è una delle squadre accreditate per vincere il campionato”. A Rosolini la squadra ha creato poche occasioni, nonostante l’impegno di Baglione a centro campo e Pignatta all’attacco, nonostante il rientro di Lombardo in difeso l’Enna è mancata come squadra, non ha avuto la capacità di opporsi ad un Rosolini che ha messo tanto impegno ma che sul piano tecnico era pari alla formazione gialloverde. Ultimo posto in classifica anche se in coabitazione con altre squadre. Ma bisogna cercare di reagire e lo si può fare solo con l’impegno di tutti i giocatori che devono offrire prestazioni più convincenti sotto tutti i punti di vista. Avere raggiunto il campionato di Eccellenza è stato un risultato positivo, ma bisogna fare di tutto per rimanerci”.