martedì , Aprile 13 2021

Regalbuto: tratto in arresto un allevatore 65enne per detenzione illegali di armi

Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Nicosia e dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” che da mesi stanno battendo palmo a palmo tutta l’area dei Nebrodi a nord della provincia di Enna ed al confine con il messinese.
Il controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti e alla ricerca di armi, questa volta ha riguardato l’area rurale del Comune di Regalbuto.
I Carabinieri nel corso di una perquisizione in un allevamento in contrada “Sparacello”, rinvenivano un fucile con matricola abrasa, un moschetto funzionante, risalente al secondo conflitto mondiale illegalmente detenuto e sequestravano copioso munizionamento di vario calibro. In esito a quanto ritrovato veniva tratto in arresto un allevatore 65enne con precedenti di polizia per i reati detenzione illegali di armi e detenzione di arma clandestina.