martedì , Marzo 9 2021

Villa Romana del Casale e Morgantina inseriti negli interventi di manutenzione della Regione

Il Governo Musumeci ha dato il via alla progettazione esecutiva per i lavori di manutenzione dei Parchi archeologici siciliani e tra questi interventi ci sono sicuramente la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina e la zona archeologica di Morgantina, in territorio di Aidone. Lo stanziamento è di tre milioni di euro e il Dipartimento regionale tecnico, grazie all’accordo stipulato con il dipartimento dei Beni culturali, gestirà le procedure finalizzate alla progettazione esecutiva, direzione dei lavori, mettendo a disposizione le figure professionali occorrenti. Altri diciassette milioni di euro, già impegnati, serviranno per realizzare recinzioni, video-sorveglianza, servizi igienici, segnaletica, punti informazioni, illuminazione artistica. In questi primi mesi dall’istituzione dei nuovi Parchi archeologici siciliani, il Dipartimento dei Beni culturali ha avviato una costante azione di affiancamento e coordinamento in modo da seguire l’evolversi dei lavori. In seguito a una ricognizione e alla predisposizione di apposite schede di progetto per i Parchi di nuova istituzione, si sono individuate le prime necessità in fase di start-up. Saranno quindi realizzati lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché migliorie all’interno delle aree archeologiche e delle loro zone dipendenti, per rendere l’accessibilità e la fruizione di livello adeguato al gran numero di turisti che in ogni stagione dell’anno li visitano.