lunedì , Aprile 12 2021

Enna. Processo “capolinea” (fibra ottica) è stato il turno dei difensori degli imputati, a febbraio la sentenza

Il processo che si sta celebrando con il rito abbreviato (inizialmente rigettato dal Gup del tribunale di Caltanissetta) dopo aver escusso la parte civile Giancarlo Catalano e i testimoni Filippo Gangi ed un operatore di pg procede spedito verso le battute finali, davanti al Tribunale collegiale di Enna, presidente Pitarresi.
Dopo la requisitoria del Pm dott. Condorelli e della parte civile all’udienza del 19.12, oggi è stato il turno dei difensori degli imputati, avv. Sinuhe Curcuraci per Salvatore La Delia che è chiamato a rispondere di associazione mafiosa e di due estorsioni. L’avv. Salvatore Sterlino per Filippo Scalogna che risponde per una estorsione, l’avv Claudio Galletta per Medda che è chiamato a rispondere per una estorsione e l’avv. Piero Patti per Mazza eduardo chiamato a rispondere per una estorsione.
Prossima udienza il 6 febbraio per eventuali repliche e sentenza.