lunedì , Aprile 12 2021

Troina, al via i corsi di addestramento all’uso di defibrillatore e manovre salvavita

Troina. Sono iniziati al centro polivalente ‘Peppino Impastato sabato i corsi Basic life support defibrillation (Bls-d), per i nuovi soccorritori, e lunedì i corsi Bls-d retraining (aggiornamento) per quelli che l’avevano già fatto. Con l’acronimo Bls-d s’indicano tutte quelle manovre salvavita, dalla rianimazione cardiopolmonare al defibrillatore, che si applicano sui soggetti colpiti da un improvviso attacco al cuore, che consiste in un’alterazione del normale ritmo cardiaco.

I corsi sono organizzati dalla Fondazione Danilo Bonarrigo e dall’Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Enna in collaborazione con il comune di Troina. Avendo i requisiti previsti dalla normativa vigente, la Fondazione Danilo Bonarrigo ha fatto domanda giugno del 2019 all’assessorato regionale alla sanità per essere accreditata come ente di formazione all’utilizzo defibrillatore. A distanza di 6 mesi, l’assessorato regionale alla sanità non ha dato alcuna risposta perché non ha costituito ancora la commissione che deve esaminare le domande degli enti che chiedono di essere accreditati. Da qui l’intesa con l’Ordine provinciale dei medici chirurgi e degli odontoiatri, che è accreditato. Sono 76 i nuovi soccorritori che frequentano a gruppi di 25 il corso della durata di 5 ore per la prima volta. Per il primo gruppo il corso si è svolto sabato, per il secondo e il terzo gruppo i corsi si terranno, rispettivamente il 18 gennaio e il 25 gennaio dalle 9 alle 14. Sono 76 i soccorritori, distribuiti i 3 gruppi di 18 ed 1 di 22, che frequentano i corsi di aggiornamento della dura di 4 ore. Il primo gruppo l’ha fatto lunedì pomeriggio. Il secondo, terzo e quarto gruppo avranno il corso di aggiornamento dalle 15.33 alle 19.30, nei giorni di lunedì, rispettivamente: 20 gennaio, 27 gennaio e 3 febbraio. Sia quelli già formati, che devono fare solo le 4 ore di aggiornamento, sia quelli che devono essere formati con il corso di 6 ore, i soccorritori sono dipendenti pubblici, insegnanti e personale non docente, soci di associazioni sportive, dipendenti di strutture assistenziali e dipendenti delle tre farmacie. L’addestramento all’uso del defibrillatore è importante per Troina che dispone di un sistema di pubblico accesso al defibrillatore (pad) con ben 25 defibrillatori dislocati nelle scuole, negli uffici pubblici, negli impianti sportivi e nelle farmacie. La Fondazione Danilo Bonarrigo e il comune di Troina potenzieranno il sistema pad collocando all’esterno in appositi totem altri 7 defibrillatori disponibili 24 ore su 24: 1 piazza Conte Ruggero, 1 piazza Giacomo Matteotti, 1 Antonio Gramsci, 1 via Aldo Moro e i tre attualmente in dotazione alle tre farmacie verranno collocati all’esterno delle farmacie.

Silvano Privitera