sabato , Aprile 17 2021

Valguarnera: Concetta Dragà, ribadisce che chiunque si presenti in rappresentanza di F.I. a riunioni elettorali coalizione sindaco uscente lo fa a titolo personale

Valguarnera. Concetta Dragà, la giovane consigliera comunale di Forza Italia, nonché commissario locale, ha le idee abbastanza chiare sulla conduzione del partito e sul ruolo che dovrà svolgere in vista delle prossime elezioni amministrative di primavera. Non certo – ha ripetuto in più occasioni – in questo centrodestra ove è presente la coalizione di maggioranza che fa capo al sindaco uscente, ma in una lista civica che comprende altre forze politiche, sociali e pure compagni di cordata con cui nell’ultimo quinquennio ha fatto opposizione. La Dragà continua però a rimanere infastidita dalle voci che indicano iscritti o semplici simpatizzanti del suo partito presenti al tavolo delle trattative della coalizione avversa. Presenze che a quanto sembra si sono già materializzate in altre occasioni e sulle quali aveva già smentito, stigmatizzando il comportamento di chiunque si presenti nelle vesti di rappresentante di Forza Italia, solo perché simpatizzante o semplicemente iscritto. “Chiunque lo fa – tiene a ribadire – lo fa a titolo personale e lo diffido ad utilizzare il partito come esca”. E così continua: “Mi  corre l’obbligo sottolineare ancora una volta, sperando sia l’ultima, che nessun componente del direttivo di Forza Italia era presente in questi incontri. Quindi sia il commissario locale del partito, ovverossia la sottoscritta sia il commissario provinciale Salvatore Campione smentiamo categoricamente la presenza del partito nel tavolo di centrodestra. Amo in ogni cosa la verità dei fatti e dico per quel che mi compete che generalmente non delego nessuno nelle riunioni. Ritengo sia giusto essere presenti, ma sempre accompagnata dal mio direttivo locale. Ripeto, non c’eravamo e non c’era nessuno del partito di Forza Italia in queste riunioni”.

Rino Caltagirone