domenica , Maggio 9 2021

Piazza Armerina. Gestione Val di Noto: finanziamento di un milione e 100 mila euro

E’ stato presentato ieri, nella sala degli specchi del Comune di Noto, il nuovo Piano di Gestione del sito Unesco “Le città tardobarocche del Val di Noto”. Nell’ambito dell’Azione 1 del progetto finanziato dal MiBACT a valere sulla Legge 77 del 2006 e co-finanziato dalle Regione Siciliana sui siti Unesco del Sud Est, “Le Città tardo barocche del Val di Noto”, “Siracusa e le Necropoli rupestri di Pantalica” e la “Villa romana del Casale di Piazza Armerina”, il Sudest siciliano è destinatario di un finanziamento di un milione 100 mila euro.

Fra le azioni finanziate la sistematizzazione delle conoscenze del patrimonio dei Siti Unesco e l’istituzione del relativo archivio unico, la progettazione e l’attuazione della comunicazione dedicata, il piano di cartellonistica. Tra le iniziative che partiranno nelle prossime settimane anche i corsi di marketing turistico per operatori commerciali.