sabato , Aprile 17 2021

Nuovi locali per l’Avis di Leonforte

Il dottore Castrogiovanni fa il punto sull’attività svolta dall’Avis di Leonforte nel 2019 e presenta il calendario del 2020. 430 sacche sono state raccolte nel 2019 e 300 sono stati i donatori e già i primi mesi del 2020 sono stati assai proficui: 50 prelievi per 37 donatori. Il 14 giugno è la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue e anche il gruppo Avis di Leonforte parteciperà alle iniziative di sensibilizzazione di donazione e di sangue e di midollo e di organi. La sede del gruppo leonfortese è poco adeguata alle molte attività e data la disponibilità e i molti accessi sarebbe opportuna una nuova e piu’ opportuna sede, dice il dott. Castrogiovanni. Il sindaco Barbera e l’assessore Ginardi, donatori e soci, hanno preso l’impegno con la comunità Avis di aprire alcune stanze del vecchio ospedale, incomprensibilmente in disuso sebbene ripristinato, o di destinare qualche locale del nuovo ospedale alle necessità del gruppo, affiancando le figure necessarie alle già presenti. L’attività dell’Avis cresce di anno in anno e la gennerosità di Leonforte, Assoro e Nissoria andrebbe riconosciuta anche con gesti concreti di migliori condizioni di lavoro per gli operatori e gli stessi donatori.

Gabriella Grasso