mercoledì , Aprile 14 2021

Pallavolo femminile Under 14. Il Regalbuto perde con la Roomy

“Con un pò di fortuna avremmo costretto la Roomy a giocare il tutto per tutto ai play off”. Così si è espresso a fine gara mister Millauro che con le sue ragazze ha sfiorato la clamorosa rimonta contro una Roomy che era arrivata a Regalbuto desiderosa di vincere, così come ha vinto ( 1 a 3 ) ma dopo 87 minuti di una partita dai due volti. Forse tradite dall’emozione di giocare davanti ad un pubblico piuttosto numeroso di tifosi delle ospiti, Rachele Napoli e compagne cedevano i primi due set (20/25 e 18/25) ma già proprio dal secondo set si iniziava a vedere la reazione, tant’è che nel terzo set mettevano alle corde le catanesi chiudendo con un perentorio 25 a 13 che in pratica riapriva la partita.

Splendido quarto set giocato dalle due formazioni che hanno dato vita a prolungati scambi di gioco sia in attacco che in difesa mettendo in luce buona pallavolo. In difesa finalmente si è rivista Daria Stancanelli, in attacco Napoli e Contino e Valenti hanno messo in difficoltà l’attenta difesa della Roomy, in regia l’instancabile Vitale (anche in difesa) ha distribuito palloni su palloni, seguite da Melissa e Elena Mangione, ordinate, sono state brave a mantenere la concentrazione tra i rumorosi tifosi (per lo più al seguito della Roomy) e quindi in un contesto nuovo rispetto al silenzio assordante della maggior parte di gare fino ad ora disputate. “E’ stata una bella gara – ci dice il direttore sportivo Agostino Vitale – per noi non cambia una virgola rispetto agli obiettivi di crescita che ci siamo prefissati ad inizio di stagione. Due allenamenti settimanali sono molto pochi per raggiungerli in meno tempo però passo dopo passo le ragazze dimostrano progressi anche nell’approccio delle gare dove la tecnica e concentrazione sono fattori decisivi per disputare gare a pari livelli delle squadre di Catania che per loro fortuna hanno la possibilità di allenarsi per quasi l’intera settimana. La differenza sta proprio qui”.