mercoledì , Aprile 14 2021

Ad Aidone le campane suoneranno a festa per ogni bambino che nasce. La gioiosa iniziativa di don Carmelo Cosenza

Aidone. Suoneranno a festa le campane della chiesa di santa Maria La Cava –  santuario di San Filippo apostolo tutte le volte che nascerà un bambino. Padre Carmelo Cosenza, parroco della chiesa, ha fatto sua la bella e gioiosa iniziativa già avviata in alcuni comuni siciliani.

  • Padre Carmelo da cosa nasce questa iniziativa?-

“Da sempre le campane hanno scandito la vita della collettività e sono state nel tempo un mezzo di comunicazione molto efficace. La campana che suona “a morto”, con il suo suono triste e prolungato, fa capire che una persona è passata all’altra vita, ma nessuno scampanio udiamo quando invece arriva una nuova vita. Coltivavo questa idea già da un po’ di tempo. Poi su Avvenire ho letto che in qualche comune questa pratica festosa è già operativa e ho voluto condividerla.  In questo modo, la felicità di una famiglia, per una vita che nasce, potrà ora essere condivisa con la collettività tutta.

  • Cosa ne pensa la comunità aidonese?-

“Ha accolto con piacere la novità. Tanti i commenti positivi accompagnati anche da simpatici consigli sul modus operandi”.

  • E’ stato stabilito un giorno e/o un orario per suonare le campane che annunciano una nuova nascita?-

“Le campane suoneranno a festa a mezzogiorno in punto”.

  • Il suono delle campane a festa avverrà a seguito della notizia dei nuovi genitori o la chiesa potrà agire in modo  autonomo?-

“In una piccola comunità, come la nostra, non è difficile conoscere quello che succede, le novità, compresa quella di una nascita. Quindi potremmo procedere anche senza alcun avviso da parte della famiglia.

  • Cosa devono fare i neo genitori?-

“Appena avviene il parto, comunicare subito in parrocchia la nascita del figlio, di cui sarà data notizia, (nome e cognome) sulla pagina Fb del santuario di San Filippo apostolo”.

  • E’ un’iniziativa della diocesi? Altre chiese hanno già avviato tale pratica?-

No. Non ho notizia di chiese della nostra diocesi che l’abbiano attuata. So invece che ad Agira, diocesi di Nicosia, il parroco della chiesa opera in tal senso.

  • Il vescovo che dice di questa iniziativa? –

“Non ne abbiamo parlato”.

In un piccolo paese, qual è Aidone, dove da tempo le morti sono più delle nascite, dove si vive un continuo spopolamento, il suono a festa delle campane, per una vita che nasce, è atteso con grande letizia da tutta la comunità.

Angela Rita Palermo