martedì , Aprile 13 2021

Lutto cittadino a Pietraperzia: bimbo di 18 mesi ingoia una pallina e muore soffocato

Lutto cittadino a Pietraperzia. Lo ha deciso il sindaco Antonio Bevilacqua per la morte del bimbo di 18 mesi che ha ingoiato una pallina. La tragedia intorno alle 22 di ieri sera. I genitori hanno subito chiamato l’ambulanza del 118 che ha trasportato il bambino al Sant’Elia di Caltanissetta dove il piccolo è giunto privo di vita. Inutili le manovre disperate dei medici che hanno provato a rianimarlo, la pallina sarebbe rimasta attaccata alla trachea mediante una piccola ventosa soffocando il piccolo.

Aggiornamento:

Sarà disposta l’autopsia sul corpo del bimbo di 18 mesi morto ieri dopo avere ingerito una pallina che si è bloccata, probabilmente nella trachea. La procura di Enna ha aperto un fascicolo come atto dovuto mentre i genitori del piccolo, che hanno anche un’altra bimba di 6 anni, sono stati sentiti dalla dirigente della squadra mobile di Caltanissetta, Marzia Giustolisi, che sta conducendo le indagini su delega della procura ennese. Il corpo del piccolo attualmente si trova presso l’obitorio dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta .