mercoledì , Aprile 14 2021

Enna: tre medici del reparto medicina positivi al covid-19. Procura sequestra cartella clinica su morte paziente

Tre medici del reparto di Medicina dell’ospedale Umberto I di Enna sono risultati positivi al coronavirus. I medici erano stati a contatto con la paziente morta, trasferita da Enna al Chiello di Piazza Armerina. Per questa vicenda, la donna era stata spostata senza avere effettuato alcun tampone, la procura di Enna ha aperto un fascicolo per epidemia colposa ed è già stata sequestrata la cartella clinica.

Specifica il Direttore generale dell’Asp ennese, Francesco Iudica: “Accorperemo in un reparto indistinto chirurgico e medico i pochi pazienti nocovid rimasti in ospedale, liberando risorse mediche e infermieristiche per sostituire i positivi”.
E’ iniziata, su 9 pazienti ricoverati nel reparto Covid dell’Ospedale Umberto I di Enna, la sperimentazione con il Tocilizumab, il farmaco anti artrite reumatoide che sta dando buoni risultati nella cura dei pazienti affetti da Covid 19. Lo conferma il direttore sanitario Emanuele Cassarà. “Il farmaco, come è noto non può essere usato su tutti i pazienti – dice – abbiamo attivato la sperimentazione per un certo numero di casi e se sarà necessario lo faremo anche per altri”.


Intanto cresce la preoccupazione dei cittadini, Enna (come pubblicato ieri) ha la percentuale più alta in tutta Sicilia di infetti.