giovedì , Febbraio 25 2021

A Villarosa una ventina le donne che confezionano mascherine da regalare alla gente

Villarosa. Sono una ventina le donne che in questi giorni di grande difficoltà, dovuti alla pandemia in corso, stanno dimostrando di avere un grande cuore. Hanno aderito a un’iniziativa, attraverso WhatsApp, dalla quale è partita la bellissima idea di cucire e realizzare, ognuna dalla propria abitazione, le mascherine (non si trovano neanche a pagarle a peso d’oro) da regalare alla gente. “Abbiamo denominato l’iniziativa sociale -sostengono le venti donne, ed altre sicuramente si aggiungeranno al gruppo – “SolidiAMO”. Questo perché abbiamo voluto voluto condividere tutte insieme, donne villarosane e villapriolesi, il fatto di fronteggiare con determinazione la diffusione del covid-19, attraverso la realizzazione di centinaia di mascherine, ormai scarsamente reperibili. Coinvolte in questo progetto destinato a garantire una maggiore sicurezza per le nostre comunità, vi sono madri, casalinghe e lavoratrici di ogni età, che già da subito si sono messe a lavoro per la creazione di mascherine in cotone, che verranno distribuite gratuitamente nei prossimi giorni. Ovviamente, tengono a precisare, non sono omologate, né sostituiscono i presidi medico-chirurgici che garantiscono una più adeguata protezione, ma ritengono che possano rappresentare una valida alternativa per chi non dispone di nessun altro ausilio. “Vogliamo combattere questa battaglia con estrema decisione, unendoci con entusiasmo, impegno e tanta voglia di fare per ritornare al più presto alla normalità, regalando un poco di speranza a tutti, attraverso questa grande gara di solidarietà cittadina. E poi – concludono – speriamo che questo gesto possa estendersi a tante altre iniziative da mettere in campo per contribuire ad affrontare l’emergenza del Coronavirus, perché tutti uniti possiamo farcela per davvero”.


Giacomo Lisacchi