mercoledì , Gennaio 20 2021

Enna. Intersindacale chiedono progetto incentivante per tutte le figure impegnate nel percorso covid-19

Enna. I sindacati provinciali di Enna Fp Cgil, Cisl Fp, Fials Confsal, Nursing Up, Nursind, hanno chiesto al Direttore generale dell’Azienda Sanitaria di Enna, dr. Francesco Iudica, un progetto incentivante di rilevanza Aziendale per tutte le figure del comparto impegnate nei percorsi covid. Tanto si rende necessario, non solo per gratificare chi, in pieno spirito della perfomance individuale, con abnegazione e sacrificio si sta prodigando in turni estenuanti, esponendosi consapevolmente al rischio di infezione ma potrebbe essere uno strumento incentivante al reclutamento volontario di forza lavoro che possa dare la meritata sostituzione e/o turnazione alle figure impegnate in prima linea. In questa proposta progettuale si intende coinvolgere tutte le qualifiche oggi impiegate ed esposte al contagio e quindi al rischio infettivo. Figure sanitarie tecniche ed amministrative, insomma una gratifica sostanziale a tutti coloro che sono prodigati a garantire la continuità assistenziale in questo grave periodo. Inoltre, la richiesta di applicazione di oltre a quanto previsto dal contratto a tutte le figure del comparto coinvolte dalla individuazione (tamponi) trasporto, presa in carico e cura dei pazienti covid, idoneo progetto incentivante con quota economica distinta per qualifica e turno effettivamente prestato a valere sul fondo del 10% dei fondi della produttività collettiva.