sabato , Gennaio 23 2021

Contributo regionale su canone affitto a tutti gli studenti universitari fuori sede degli atenei siciliani

La Regione Siciliana ha accolto la richiesta dell’associazione di studenti universitari “Siamo futuro”, di estendere anche agli studenti fuori sede delle quattro università siciliane (Catania, Enna, Messina e Palermo) il contributo una tantum di 500 euro previsto per gli studenti siciliani iscritti nelle università di altre regioni italiane. Si tratta di un contributo destinato al pagamento del canone di affitto dell’alloggio. Del risultato raggiunto è soddisfatta Simona Russo, studentessa troinese del corso di laurea in Infermieristica nel Dipartimento Medicina e Chirurgia dell’Università di Catania e referente per la provincia di Enna di “Siamo futuro”. Ecco cosa ci ha detto Simona: “Apprezziamo la tempestività con cui il Governo e l’Assemblea Regionale hanno preso atto della questione da noi sollevata, facendosene doverosamente carico”. L’associazione “Siamo futuro” ha apprezzato anche la decisione dell’Università di Catania di prorogare il pagamento della terza rata d’iscrizione senza interessi di mora. Ma gli studenti non basta, si attendono ancora dell’altro, come ci ha spiegato Simona: “Ci aspettiamo risposte concrete in merito alla rimodulazione di crediti formativi, che sono essenziali per l’assegnazione delle borse di studio, e alla la riduzione delle tasse universitarie”

Silvano Privitera