lunedì , Gennaio 25 2021

Leonforte: la limitazione del transito veicolare lungo il Corso Umberto appare incomprensibile

Leonforte. Con una ordinanza del 12/3/2020 il sindaco ha limitato il transito veicolare lungo il Corso Umberto per rendere più efficaci le misure di contenimento dell’attuale pandemia. Il divieto di transito e parcheggio, salvo rare eccezioni, è stato prorogato fino al 17 maggio, causando perplessità e discussioni in merito. Su Facebook, piazza frequentata in totale sicurezza da numerosi di leonfortesi, si è domandato quale dimostrabile apporto abbia dato questa restrizione alla limitazione del contagio da covid-19? considerato che l’infezione virale è impossibile da automobile a automobile, in fila e con finestrino chiuso. Chi ha da sapere di certo saprà. A molti rimarrà il dubbio sulla validità della trovata. Da oggi la chiusura appare però assai più incomprensibile, dato che il nuovo DPCM ha permesso la riapertura di esercizi commerciali siti lungo il Corso e il divieto rende disagevole il loro raggiungimento, scoraggiando molti possibili acquirenti. La circolazione veicolare, da stamattina più vivace, si è spostata sulle vie parallele al Corso spostando le ragioni di pericolo e inquinamento che hanno suggerito l’ordinanza. I leonfortesi hanno dimostrato rispetto per il lock down perchè hanno compreso il senso delle restrizioni: scarse possibilità di ricovero e cura. Insistere con un atteggiamento incomprensibilmente punitivo che giovamento porterà?

Gabriella Grasso