giovedì , Febbraio 25 2021

Barrafranca, giovane disperato salvato dall’intervento del personale medico e dei carabinieri

Barrafranca. Sono da poco passate le 3 del pomeriggio, quando un medico di famiglia della città barrese riceve una chiamata da parte di un suo giovane paziente di 28 anni, già affetto da problemi psichiatrici. Il ragazzo, disperato, dice di essersi barricato nella sua stanza e di essere intenzionato a compiere un folle gesto, togliendosi la vita.
Il sanitario, comprendendo la delicatezza della situazione, contattava, immediatamente, il Numero Unico di Emergenza 112 per l’invio di una pattuglia dei carabinieri e di un’ambulanza presso l’abitazione del ragazzo.
Giunti sul posto, dopo aver tranquillizzato il giovane, i medici ed i militari sono riusciti a convincerlo a desistere dall’insano gesto ed a recarsi volontariamente presso l’Ospedale Umberto I di Enna per svolgere gli accertamenti del caso. Il ragazzo, prima di recarsi in ospedale, ha voluto ringraziare il proprio medico, i sanitari ed i militari per averlo soccorso, rassicurandolo e non consentendogli in tal modo di togliersi la vita.