martedì , Marzo 2 2021

Nord Sud: foto pericolose dell’Assessore regionale Falcone e sindaci sulla SS 117

L’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone, unitamente ad alcuni sindaci dell’entroterra ennese e con poco rispetto per il distanziamento personale, ha protestato contro l’Anas sulla statale 117 Nord-Sud.

I manifestanti hanno passeggiato sulla strada pronta da cinque mesi, ma non ancora aperta al traffico. Il Governo Musumeci ha minacciato un’azione risarcitoria contro l’Anas che impedisce alla Sicilia una mobilità adeguata a causa di pastoie burocratiche intollerabili. Al Governatore Musumeci, che intima ai siciliani un nuovo lockdown per il mancato rispetto del distanziamento e l’inopportuna insofferenza all’obbedienza di regime, ricordiamo che il primo giorno di lavoro dopo mesi di forzata chiusura un barista di Pordenone ha avuto una multa di 400euro per una foto “illegale”. Gli agenti “multatori” hanno contestato la violazione all’articolo 4 del Decreto Legge 19 del 25 marzo 2020.

La foto è sovrapponibile a quella che ritrae i manifestanti bardati di fascia tricolore, su una delle tante strade ostaggio di clausole obsolete. Una superficialità perdonabile in nome del diritto e della foto di gruppo.