lunedì , Aprile 12 2021

Lockdown finito per l’Umberto I di Enna ma un nuovo caso ad Agira

Lockdown finito per l’Ospedale Umberto I di Enna. Dalle dichiarazioni rese dal Direttore Sanitario, Emanuele Cassarà, “a partire da lunedì, gradatamente, sarà rispristinata l’attività chirurgica e medica all’ospedale Umberto I di Enna”. Dallo scorso 6 aprile infatti, l’Ospedale Chiello di Piazza Armerina, ha ospitato egregiamente, l’attività chirurgica e medica dell’Umberto I di Enna, trasformato in Covid center in vista dell’emergenza sanitaria. Da qualche settimana ormai, pochi erano i ricoverati per Covid-19, fino ad arrivare alla fine di questa settimana con la presenza di un solo paziente ricoverato ed in via di guarigione. Già dall’inizio della settimana trascorsa, erano stati riattivati le prestazioni ambulatoriali sospese dal dieci marzo in ottemperanza alle disposizioni per l’emergenza coronavirus. Notizia questa, che fan ben sperare sul ritorno alla normalità non solo sanitaria. Purtroppo è di qualche ora fa, l’annuncio da parte del sindaco di Agira, di un nuovo caso di positività al Covid-19 dopo aver effettuato test sierologico. Maria Greco, sindaco di Agira, invita tutti alla massima cautela e responsabilità e ad osservare tutte le misure di sicurezza. Volendo fare la stessa raccomandazione a tutti i cittadini della provincia di Enna, sarebbe opportuno che la guardia non venisse abbassata neanche dai vertici dell’Asp 4 di Enna, con il beneplacito dell’amministrazione ennese. Di certo una rondine non fa primavera, così come speriamo che un nuovo caso non faccia ritorno all’emergenza.

Anna Zagara