lunedì , Aprile 12 2021

Troina, tre ragazzine trovano un portafoglio e lo fanno riavere al legittimo proprietario

Troina. Maria Pia Lombardo (16 anni), Silvia Siciliano (15 anni) e Cristina Trovato Picardi (13 anni), hanno trovato in via Mustica un portafoglio con 180 euro, carta di credito, patente e carta d’identità e l’hanno consegnato ai vigili urbani Rosalina Patanè e Gaetano Nasca. L’aveva smarrito Alfredo Calaciura. Le tre ragazze ritornavano, a casa dopo essere state nella chiesa di San Silvestro da dove sarebbero partiti i Ddarara per il loro pellegrinaggio votivo per il santo patrono di Troina sui Nebrodi, se non ci fosse stata l’emergenza sanitaria del covid 19.

La chiesa, però, era aperta e molti, pur non potendo fare il pellegrinaggio, sono entrati a piccoli gruppi per rendere omaggio a San Silvestro sostando pochi minuti davanti la tomba del santo patrono del paese. Risalendo via Mustica, Maria Pia, Silvia e Cristina hanno visto a terra un portafoglio. L’hanno preso e si sono accorte che conteneva 180 euro e diversi documenti. Allora, hanno pensato di portarlo ai carabinieri. Ci sono andati, ma la caserma era chiusa. Hanno suonato il campanello e una voce le ha suggerivo di rivolgersi ai vigili urbani. Hanno cercato i vigili urbani, li hanno trovati e gli hanno consegnato il portafoglio con tutto quello che conteneva. Appena l’hanno ricevuto, i vigili urbani sono andati a casa di Calaciura per consegnargli il portafoglio ritrovato con tutti i soldi e documenti che conteneva. L’hanno consegnato a Doriana Santa Paolo, la moglie di Calaciura, che ha manifestato la sua gratitudine alle ragazze e ai vigili urbani per quello che hanno fatto.