martedì , Aprile 13 2021

Reliquia di San Filippo donata dalla basilica romana Santi Apostoli al santuario di San Filippo di Aidone

Aidone. Il santuario di San Filippo apostolo si è arricchito di una nuova preziosa reliquia. Si tratta di un frammento osseo e di un pezzetto di stoffa rossa arrivati dalla tomba dell’apostolo che si trova nella basilica dei Santi Apostoli a Roma. La reliquia, accompagnata dal documento che ne attesta l’autenticità, è stata consegnata da padre Agnello Stoia, parroco della chiesa romana, a Giovanni Lomonaco, collaboratore della chiesa di Aidone, che si trovava a Roma e che, poi, l’ha consegnata al parroco del santuario aidonese Carmelo Cosenza. Attualmente, la reliquia romana di San Filippo si trova esposta sull’altare, nella cappella omonima, assieme alla statua dell’apostolo. E’ incastonata in un prezioso reliquario realizzato dall’argenteria di Antonio Amato di Palermo ed è stato donato a San Filippo dal parroco Carmelo Cosenza per il suo XXV anno di sacerdozio. Sul reliquario sono incise scene della vita di San Filippo analogamente a quelle sul portone in bronzo dell’ingresso principale della chiesa. “Avremmo dovuto accoglierla nei giorni precedenti la festa – ha detto don Carmelo- ma l’emergenza sanitaria ha fatto cambiare tutti i programmi”. La reliquia rimarrà perennemente ad Aidone ed assieme alla statua di San Filippo, che, dall’anno scorso, dopo il mese di maggio, viene celata nella nicchia dietra la tavola dipinta del ‘700, resterà in esposizione ai fedeli, su decisione di don Carmelo, fino alla fine dell’emergenza sanitaria.

Angela Rita Palermo