mercoledì , Aprile 14 2021

Enna. Centri Anziani del capoluogo ancora chiusi per coronavirus

Enna. Incontro non ufficiale ieri mattina tra il sindaco, Maurizio Dipietro ed alcuni rappresentanti dei Centri anziani del capoluogo per discutere sulla possibilità di aprire i cinque centri che esistono tra Enna alta, Enna bassa e Pergusa. Ovviamente la chiusura degli stessi per colpa del coronavirus presuppone tanta prudenza specie per il fatto che i frequentatori sono soprattutto gente anziana e quindi molto a rischio per cui bisogna operare con tanta prudenza e con la presenza di un ambiente che sia immune da contatti pericolosi, il rispetto rigido delle distanze e l’efficienza igienica con la sanificazione periodica degli ambiente ed anche il controllo giornaliero della temperatura. “Dobbiamo valutare tutto con tanta prudenza e con efficacia nella protezione di persone che qualche problema di salute lo hanno – ha dichiarato il sindaco Dipietro – quindi i locali devono essere al massimo dell’efficienza sanitaria, della disposizione dei tavoli in cui ci siano grandi possibilità di mantenere le distanze. Insomma vogliamo essere sicuri per dare sicurezza a tutti i frequentatori dei Centri Anziani”. Prima dell’apertura saranno organizzati degli incontri con i responsabili dei centri in modo da avere comportamento sicuri e responsabili perché sono situazioni molto delicate e bisogna operare con la certezza che tutto vada per il meglio. Bisogna avere pazienza ed aspettare e, quando tutto sarà al meglio, allora consentiremo che i centri vengano aperti.