sabato , Febbraio 27 2021

M5S Enna: sindaco fa copia incolla di una battaglia storica del M5S su ex Ciss

Enna. “Le parole del sindaco Dipietro sull’ex CISS potrebbero quasi commuoverci se non fosse che in questi 5 anni non ha mai preso alcuna posizione al riguardo, nonostante le nostre continue denunce in questi stessi anni”. Commentano così i consiglieri del Movimento 5 Stelle in riferimento al cavallo di battaglia presentato in occasione dell’apertura della campagna elettorale dal sindaco uscente, ossia l’utilizzo dei locali dell’edificio.
“È davvero esilarante sentirlo gridare allo scandalo per le condizioni di abbandono in cui versa da decenni l’ex Ciss, affermano Amato e Solfato, così come sentire che il riutilizzo costituirebbe uno strumento di sviluppo del territorio: parole che sembrano un mero copia e incolla delle nostre ripetute denunce.
Ma soprattutto appare assurdo sentire che se fosse rieletto assumerebbe l’impegno di pressare per la sua riapertura, come se in questi cinque anni non fosse stato lui il sindaco, e pur avendo avuto il tempo, il modo e le occasioni di farlo, non si è occupato minimamente della questione. E noi possiamo dirlo con cognizione di causa”.

“Sarebbe stato più ovvio sentirgli dire ‘continueremo il nostro lavoro per il recupero di questa importante risorsa del nostro territorio’. E, invece, sembra che il sindaco si accorga solo oggi che il Comune può avere voce in capitolo per sbloccare una situazione di immobilismo regionale che si protrae da anni.
Magari avesse fatto copia incolla in tempi utili, sarebbe apparso più credibile”, concludono i due portavoce.