mercoledì , Febbraio 24 2021

Gagliano C.to: inaugurazione dell’auditorium, finanziato dalla Cnferenza episcopale italiana

Gagliano. Esattamente un anno dopo la benedizione di piazza Benedetto XVI in Santa Maria di Gesù, oggi alle 19, verrà benedetto il nuovo auditorium intitolato ad Aldo Scialfa. L’auditorium, finanziato dalla Cnferenza episcopale italiana, ha centocinquanta posti a sedere e un parco verde con percorsi didattici. Il sito, voluto dall’arciprete Pietro Antonio Ruggiero, nasce dalla necessità di offrire al paese un punto di aggregazione in un luogo che i gaglianesi percepiscono come spazio pulsante della comunità, essendo il convento delle suore Sacramentine di Bergamo, da sempre, punto di riferimento per i gaglianesi. L’auditorium sarà dedicato ad Aldo Scialfa, un ragazzo che ha concluso la sua vita a 21 anni per via di un tumore. Nel corso della sua malattia, pur non essendo un praticante della chiesa, ha mostrato di saper portare la croce con eroica virtù cristiana. Questa la motivazione che ha spinto la dedicazione di questo luogo ad un giovane gaglianese. Persino il primario Evaristo Maiello, del reparto oncologico dell’ospedale Casa sollievo della speranza a San Giovanni Rotondo, dove Aldo fu accompagnato negli ultimi giorni della sua vita, disse: “Nella mia lunga carriera non ho mai visto una persona sopportare la malattia con pazienza, forza e speranza, come sta facendo Aldo nella sua malattia”.

L’inaugurazione dell’auditorium sarà anticipata da una celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Salvatore Muratore, con la partecipazione delle autorità civili. Al termine della celebrazione, avverrà la benedizione. La capienza della piazza è determinata in 250 posti a sedere. Alle 21,30 seguirà la suggestione musicale “Se mi trovi addormentato” del maestro Luigi Casabona.

Valentina La Ferrera