domenica , Gennaio 24 2021

Enna è morto mons.Francesco Petralia. Proclamato il lutto cittadino

Questa sera, dopo un lungo periodo di sofferenze, è morto mons.Francesco Petralia.
Nato il 17 ottobre 1925 Francesco Petralia divenne prete giovanissimo, il 9 luglio del 1950 all’età di appena 24 anni; ha svolto il suo ministero come Economo del seminario vescovile di Piazza Armerina, ad Enna come vicario cooperatore della parrocchia di San Giovanni, rettore della chiesa di San Marco, cappellano delle Suore Canossiane e nella chiesa Madre dov’è stato Canonico e Tesoriere della Collegiata, vicario parrocchiale e dall’11 novembre 1959 parroco.
Una vita dedicata alla comunità ennese di cui è diventato punto di riferimento e non è un caso se, in occasione dei festeggiamenti per il 600° della patrona di Enna, si definì “parroco della città”. Difensore delle tradizioni ennesi ha sempre preteso ed ottenuto il massimo rispetto del senso religioso e questo suo modo di fare ha fatto breccia nel cuore degli ennesi.
Il funerale martedì 8 settembre al Duomo di Enna alle 15,30.
Proclamato il lutto cittadino per l’intero giorno dello svolgimento del funerale.






«Quella di mons. Francesco Petralia è una morte che ci lascia interdetti e addolorati, ci priva di un sacerdote prezioso». Appresa la notizia la Redazione tutta si associa al dolore dei familiari, della popolazione ennese e della Diocesi tutta.

così è stato scritto in un commento sui social:
Sacerdote di indomita fede, innamorato di Maria Santissima, faro per il popolo ennese. Carattere di ferro non si è mai sottratto alle responsabilità del suo ministero. Ha educato generazioni di fedeli al senso della fede mai scisso dalla natura umana, arguto, colto e sagace seppe sempre trovare la parola giusta per ogni bisogno. Dio lo abbia in Gloria e la Vergine Santa lo accompagni così come ha fatto in vita. Buona strada monsignore!